Visite di valutazione e presa in cura

attività svolta:

  • preventiva
  • diagnostica
  • curativa

al centro del mio interesse vi è il "malato" e non la malattia.

La prevenzione è primaria quando non si è mai manifestata alcuna malattia e si cerca di impostare delle "abitudini di vita" ed eventualmente delle cure per far sì che non si generi.

La prevenzione è secondaria quando si è già presentata la malattia e si devono prendere tutti i provvedimenti necessari a far si che non si ripresenti.

Per entrambe le tipologie di prevenzione è fondamentale eseguire le indagini diagnostiche necessarie a stabilire lo "stato di salute" del soggetto.

Chiarito lo "stato di salute" si procede consigliando adeguati provvedimenti.

I provvedimenti possono essere le cure farmacologiche, ma anche cambiamenti dello stile di vita. Questi ultimi, se si vuole avere successo, devono essere personalizzati.

Tutti noi conosciamo ciò che è vantaggioso fare per preservare o riconquistare un buono "stato di salute", ma molti di noi non riescono a mantenere lo stile di vita ottimale.

Questo è il vero problema!

Qual'è lo stile ottimale?

Quello più adatto al singolo soggetto, alle sue necesità lavorative, sociali, economiche ed affettive! 

Lo stile di vita più funzionale al risultato è personale!

Non rinunciamo al successo perchè non siamo in grado di ottenere il massimo!

LE CHIAVI DEL SUCCESSO:

  • motivazione
  • personalizzazione
  • perseveranza

 

 

Cantù  0315481223

Porlezza 3351601213

Gravedona 034490161