Cura delle problematiche secondarie alla pratica dello sport

La pratica di attività fisica, sia per lo sport agonistico che non agonistico, può generare "disturbi".

La tempetiva valutazione di questi "disturbi" permette all'atleta di affrontarli correttamente senza compromettere l'attività fisica svolta e prevenendo le eventuali complicazioni che potrebbero derivarne.

  • traumi
  • microtraumi ripetuti
  • gesto atletico non eseguito correttamente
  • sovraccarico
  • problemi di postura
  • problemi fisici non noti
  • malattie associate
  • alimentazione non equilibrata
  • età evolutiva
  • soggetti master

 

Cantù  0315481223

Porlezza 3351601213

Gravedona 034490161